Verona romana classica

Un’escursione dal fascino intramontabile nei luoghi più famosi dell’archeologia veronese, eco dell’antico splendore della città in età romana.

Percorso: le antiche mura; il foro; i ponti; il teatro romano

Verona archeologica sotterranea

L’itinerario, emozionante e suggestivo, conduce dentro e sotto la città romana, alla scoperta dei resti nascosti di strade e antichi edifici, di ricche domus private e del maestoso Capitolium. Visiteremo siti non comunemente aperti al pubblico. La discesa nel sottosuolo è un’esperienza da non perdere!

Percorso: domus di Piazza Nogara; area archeologica del Ristorante 12 Apostoli; criptoportico di Corte Sgarzerie; area archeologica del Ristorante Maffei; area archeologica di via San Cosimo

Verona e le sue mura

Interessante visita in città lungo le rovine delle antiche mura che cingevano Verona in età romana e tardo antica. L’accesso all’area archeologica di via San Cosimo, non aperta al pubblico, accresce il particolare fascino di questo percorso

Percorso: Porta Borsari; Vicolo del Guasto; postierla di Corte Farina; Arena e Mura di Gallieno; mura e domus romane dell’area archeologica di via San Cosimo; Porta Leoni

Postumia Optima via

Un percorso appassionante lungo le numerose tracce archeologiche che cela l’antico decumano. Dall’Arco dei Gavi a Porta Iovia, attraverso il Foro romano, si raggiunge il fiume alla ricerca dello scomparso Ponte Postumio.  

Il Capitolium

Un’intrigante escursione sulle tracce di un monumento sepolto, l’antico Tempio Capitolino di Verona romana.  Sarà possibile scoprirlo muovendosi tra i vicoli intorno a Piazza Erbe e scendendo nei sotterranei di alcuni palazzi. L’emozione è assicurata!

 

La sponda sinistra d'Adige in età romana

Insolito e particolare itinerario tra  fiume, ponti, porte e mura della città romana, passeggiando verso la Villa Romana di Valdonega. Protagonista è l’antico paesaggio che abbracciava Verona lungo la riva sinistra del suo fiume.
Il percorso termina con la visita guidata alla Villa.

Alle origini della cristianità veronese

Un suggestivo e spirituale percorso alla volta delle più antiche testimonianze archeologiche e monumentali del culto cristiano a Verona. Partendo dal complesso del Duomo con le sue basiliche paleocristiane, si snoda attraverso Ponte Pietra e la Chiesa di Santo Stefano, dedicata al primo martire cristiano e luogo di sepoltura dei primi vescovi veronesi.

Verona e l'Adige, 2000 anni di storia

L’itinerario si svolge tra il Ponte Scaligero, che attraverseremo per entrare in città, e la Dogana Veneta, che ci accompagnerà all’uscita.
Lungo il tragitto approfondiremo il rapporto tra l’Adige e la Verona romana, medievale e odierna, scoprendo insieme i segni lasciati dal fiume sulla città, e della città sul fiume.
La visita si inserisce nell’ambito del progetto “Adige via d’acqua”, ideato dal Canoa Club Verona http://www.canoaclubverona.it/

Desenzano e la sua Villa romana

Un piacevole tour fuori porta, nella vicina località di Desenzano del Garda, in provincia di Brescia, per ammirare i resti di una suntuosa villa romana un tempo affacciata sul lago con moli e attracchi.
Le strutture e gli oltre 240 mq di spettacolari mosaici policromi rendono questo sito una delle più importanti testimonianze delle grandi ville tardo antiche nell’Italia settentrionale.

Il Teatro Romano di Verona. Un monumento ritrovato e il suo Museo

Da teatro antico a museo: le molte anime di un monumento celebre!
Ne percorreremo insieme la storia, dalle fasi di vita a quelle di abbandono, dalla sua riscoperta alla nascita del Museo Archeologico del quale, infine, visiteremo il nuovo allestimento per analizzare i reperti più importanti che ne compongono la collezione.

VVV: VirtualVillaValdonega

La villa come non l’abbiamo mai vista!
Percorso di visita immersivo con l’ausilio delle più moderne tecnologie digitali.
Attraverso il supporto di tablet forniti ai partecipanti e di applicazioni di realtà virtuale e aumentata, l’archeologo vi guiderà alla scoperta non solo dei riesti visibili della Villa, ma anche delle sue architetture e dei colori originali, fino ai dettagli più nascosti.
Progetto realizzato con il sostegno della Fondazione Cariverona (Bando Cultura 2018).